Blog: http://Summer87.ilcannocchiale.it

(Kahlil Gibran)

Quando l'amore vi chiama, seguitelo. Anche se le sue vie sono dure e scoscese. e quando le sue ali vi avvolgeranno, affidatevi a lui. Anche se la sua lama, nascosta tra le piume vi può ferire. E quando vi parla, abbiate fede in lui. Anche se la sua voce può distruggere i vostri sogni come il vento del nord devasta il giardino. Poiché l'amore come vi incorona così vi crocefigge. E come vi fa fiorire così vi reciderà.

Pubblicato il 24/10/2006 alle 16.31 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web